Salta al contenuto principale

Firenze Smart

Chi siamo

Chi siamo

Firenze Smart chi siamo

Firenze Smart è il logo sotto il quale SILFI Spa eroga i servizi ai cittadini. 
 

SILFI Spa è una società "in house" a capitale interamente pubblico che provvede all'erogazione di servizi impiantistici, informatici e di informazione ed è posseduta dalla quasi totalità dei Comuni che fanno parte della Città Metropolitana di Firenze. 
 

SILFI Spa nasce il 24 dicembre 1984 come società mista pubblico/privata tra il Comune di Firenze (30%) e l'impresa Piero Branzanti di Ravenna (70%) e dal 1° giugno 1986 ha l'incarico di gestire la pubblica illuminazione cittadina, compito a cui - nel corso degli anni - si sono affiancati anche quello della gestione dei semafori, dell'Urban Traffic Controller, dei pannelli a messaggio variabile, delle colonnine di ricarica dei mezzi elettrici, dei semafori ai varchi ZTL, della rete in fibra ottica e delle telecamere di videosorveglianza.
 

Dal 1° marzo 2016 SILFI Spa diventa una società "in house" interamente posseduta dal Comune di Firenze.
 

Dal 1° maggio 2019 SILFI Spa incorpora, a seguito di un'operazione di fusione, LINEA COMUNE Spa, la società "in house" che si occupa di servizi informatici, 055055 e Firenze Card, allargando la propria compagine sociale  a 9 nuovi soci pubblici in aggiunta al Comune di Firenze.
 

Dal 1° settembre 2021 SILFI Spa acquisisce l'intera attività esercitata da FLORENCE MULTIMEDIA Srl, la società "in house" della Città Metropolitana di Firenze che si occupa di infomobilità, comunicazione ed informazione istituzionale.
 

Un rapido sguardo ad alcuni dei numeri prodotti nel 2020 può far meglio rendere conto dell'importanza strategica del processo di aggregazione societaria nell’ambito dell’innovazione, della sostenibilità e dello sviluppo della Città Metropolitana:
 

  • con la sostituzione con luci a led dell’85% dell'illuminazione pubblica fiorentina  (48.500 punti luce) e del 100% dei semafori (3.900 lanterne), il consumo energetico si è ridotto del 40% portando la bolletta elettrica cittadina da 5 a 3 milioni di euro/anno;
  • il call center metropolitano 055055 , che serve una popolazione di circa 500mila utenti, ha gestito 455.194 contatti nel 2020 riscontrando un gradimento superiore all’85%;
  • i 300 servizi online curati da Firenze Smart per i Comuni metropolitani hanno gestito oltre 300mila transazioni PagoPA per un transato pari a circa 30 milioni di euro;
  • nel 2020 sono stati trasmessi da televisioni, radio e social locali 9.000 bollettini in tempo reale sull'infomobilità, aggiornati ogni 30 minuti;
  • ogni giorno viene garantito il funzionamento delle 1.350 telecamere di videosorveglianza, servite da oltre 300 km di fibra ottica proprietaria;
  • gli interventi di efficientamento energetico compiuti su illuminazione e semafori, assieme al contributo dato dalle 173 colonnine di ricarica dei mezzi elettrici, hanno consentito nel 2020 un abbattimento di 3.500 tonnellate di Co2.
     

La gestione integrata dei servizi pubblici innovativi oggi affidati a SILFI Spa permetterà – grazie ai risparmi dati dalla gestione accentrata e dalle economie di scala – di realizzare maggiori investimenti sull'innovazione tecnologica e sulla comunicazione da e verso i cittadini nonché di partecipare da protagonista al percorso che porterà alla realizzazione della Smart City Control Room nel 2022.