Salta al contenuto principale

Bonus TAXI/NCC

Bonus TAXI/NCC

Il servizio Buoni Viaggio nasce per promuovere e sostenere spostamenti in sicurezza su taxi e mezzi a noleggio con conducente, nel periodo dell’emergenza sanitaria, mediante l’erogazione di buoni spendibili entro il 30 giugno 2021.  
Possono fare richiesta le persone fisiche residenti nel comune di Firenze rientranti in una delle seguenti categorie: 

  • tutte le persone sopra i 65 anni di età; 
  • le persone con disabilità certificata dalla Commissione medica competente, con difficoltà motorie di natura permanente o temporanea, documentate da idonea certificazione medica; 
  • donne in stato di gravidanza, 
  • farmacisti, medici, infermieri, Oss, Asa, tecnici sanitari e operatori sanitari residenti nel Comune di Firenze e operanti in strutture sanitarie o sociosanitarie del territorio della città Metropolitana di Firenze per l’uso dei trasporti da e verso la sede lavorativa; 
  • il personale scolastico docente e non docente, residente nel Comune di Firenze, operanti presso gli istituti scolastici siti sul territorio della Città Metropolitana di Firenze, per l’uso dei trasporti da e verso la sede lavorativa; 
  • gli studenti residenti nel Comune di Firenze, iscritti presso gli istituti scolastici siti sul territorio della Città metropolitana di Firenze, per l’uso dei trasporti da e verso il proprio istituto scolastico e i cassaintegrati, residenti nel Comune di Firenze.   

 

A ciascun beneficiario avente diritto verranno attribuiti Buoni Viaggio del valore complessivo di 100 euro spendibili per coprire fino al 50% della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a 20 euro per ciascun viaggio. La quota di spesa non coperta dai buoni viaggio dovrà essere saldata direttamente al tassista/NCC.  

Per questo servizio Firenze Smart ha predisposto la piattaforma tecnologica per la richiesta dei buoni, anche sul portale buoniviaggio.055055.it con un area dedicata  a cui iscriversi per richiedere l’erogazione dei buoni viaggio e sarà possibile presentare domanda fino all’esaurimento delle risorse e comunque entro il termine di spendibilità dei voucher.